11.jpg12.jpg13.jpg14.jpg15.jpg16.jpg17.jpg18.jpg19.jpg20.jpg21.jpg22.jpg23.jpg24.jpg25.jpg26.jpg

Talian


PAPA GIOVANNI- 02-04-2005

Un omo vola
come angelo:
con le so ale fate
coi sassi de memoria.
Sto omo che vola
el ga sempre bio
disposission par
volar libero....
Prima pian...
una ala...dopo l’altra...
Dopo
come un gabian
volo fondo...
Come se fosse un nuoto
insieme
secreto
rivando in terra
e dopo taiando la lusse
de la luna.
Par che ‘l sia
qualcosa che se prende
ne la lusse
e radopia lo spassio.
El vola...
con le ale che le vien fora
de le spale
del cuor
de l’anima...
Angelo del destin
con l’anima raversa
el vola
come brilo
come speransa
come fede
come chi porta le parole
del mondo.
Sempre la schena voltada
a lo spassio de
questo secolo
vola fondo...
E vola memoria
vita
poesia
sogno
doman...
Me go sempre domandà
se ‘l ze un angelo
che ‘l vola così in alto
con la schena voltada
al vento
a la vita
al tempo
al mar
a la so stessa ose...
Sensa paura.
Come so mi se ‘l ze
un angelo
o se ‘l ze una
rosa che vola?